Nidificare I Paduli (concorso di idee)

aprile 03, 2013
admin

progettazione e autocostruzione di un rifugio per il futuro albergo biodegradabile e temporaneo
del PAMP, Parco Agricolo Multifunzionale dei Paduli

“Nidificare i Paduli” è un concorso di idee, comprensivo di un workshop, sull’abitare sostenibile, volto a raccogliere contributi per la realizzazione e sperimentazione di una delle linee guida individuate dal Programma Integrato di Rigenerazione Territoriale: l’albergo temporaneo, biodegradabile e diffuso dei Paduli.
Il concorso è finanziato dall’Assessorato Regionale alle Politiche Giovanili, nell’ambito del progetto Laboratori Urbani, “Bollenti Spiriti”, e dai Comuni di San Cassiano, Botrugno, Nociglia, Surano e Giuggianello in Provincia di Lecce, con lo scopo di attivare processi di coinvolgimento e sperimentazione di buone pratiche, mediante l’azione creativa delle fasce Giovanili nell’ottica di una valorizzazione e sviluppo di un territorio, che pur avendo un alto valore paesaggistico, agricolo e culturale, oggi è interessato da un fenomeno di lento degrado e abbandono sia su scala locale che su quella territoriale.
Il concorso intende selezionare idee e gruppi di progettazione che parteciperanno alla realizzazione dei progetti e al futuro di tale processo.

Il concorso nasce dall’intenzione di individuare forme alternative alla ricettività turistica convenzionale, secondo un sistema integrato di servizi per la fruizione di un territorio unico per qualità e risorse.
L’albergo temporaneo, biodegradabile e diffuso sarà destinato ad accogliere studenti, cicloturisti, visitatori, sarà dotato di spazi comuni per attività aperte al pubblico, all’interno di un parco agricolo in cui si potrà circolare a piedi, in bicicletta o a cavallo, e praticare un’agricoltura sostenibile, che privilegi la produzione e il consumo locale, ma contempli anche scopi didattici e ricreativi.

Consci dell’elevato potenziale che questa occasione rappresenta per i Comuni dei Paduli, gli attori presenti sul territorio hanno deciso di innescare un processo virtuoso, coinvolgendo professionalità ed eccellenze esterne, per configurare una progettazione sostenibile in ogni sua accezione.
A coordinare tale processo è il LUA, Laboratorio Urbano Aperto (ente gestore dei laboratori urbani delle Terre di mezzo) che lo ha promosso e coordinato a partire dal 2003.
A sostegno, dell’iniziativa, ci saranno gruppi di giovani professionisti locali, costituiti in associazioni che attraverso i Laboratori Urbani dei “Bollenti Spiriti” dei cinque Comuni (San Cassiano-laboratorio mobilità dolce, Botrugno-laboratorio albergo diffuso, Nociglia-laboratorio agricolo, Surano-laboraotorio enogastronomico, Giuggianello-laboratorio percorsi culturali) parteciperanno alla fase organizzativa e promozionale dei progetti vincitori.

Come già accaduto in passato, ancora una volta il processo ci induce a sperimentare in forma collettiva idee sostenibili e innovative per la valorizzazione del nostro territorio.
Infatti il percorso che qui si propone, prevede:

1_concorso di idee, finalizzato alla raccolta di idee per la costruzione di uno scenario;

2_un workshop-evento finalizzato alla realizzazione collettiva delle idee premiate, mediante la supervisione di un tutor/artista e il supporto tecnico-professionale di due artigiani esperti, la sperimentazione e miglioramento delle tecniche costruttive;

3_la sperimentazione-evento del primo rifugio e la sua promozione come dimora turistica, all’interno dei pacchetti proposti dai laboratori urbani.

Per tutte queste ragioni questo non sarà un concorso tradizionale: si tratterà piuttosto di un esperimento di creatività collettiva per lo sviluppo del territorio.

IL BANDO E’ SCARICABILE DAL SITO WWW.PARCOPADULI.IT